Coop dalla parte di chi aiuta le donne

Il presidente di Coop Alto Garda, Paolo Santuliana, ha consegnato alla Fondazione Famiglia Materna di Rovereto il ricavato dell’iniziativa di novembre scorso a sostegno delle donne: grazie alla generosità di soci e clienti, e col supporto della cooperativa stessa, sono stati raccolti mille euro simbolicamente rappresentati nell’assegno gigante consegnato al presidente Antonio Planchenstainer e alla responsabile dell’area lavoro Emanuela Skulina.

L’iniziativa risale al 23, 24 e 25 novembre: per ogni prodotto della linea Solidal Coop acquistato, mezzo euro è stato indirizzato alla raccolta. È così che Coop Alto Garda ha dato il proprio contributo alle iniziative della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Tra le altre cose, i prodotti solidali della linea Solidal Coop mettono al bando il lavoro minorile, lo sfruttamento dei più deboli e puntano a un serrato controllo di filiera.

La Fondazione ha ringraziato tutti con una lettera: «Siamo commossi dalla vicinanza che ogni anno date a noi di Famiglia Materna e alle donne che accogliamo in occasione delle campagne promosse nel mese di novembre contro la violenza domestica. Decidendo di destinare le donazioni alla nostra Fondazione, avete deciso di contribuire in modo effettivo al percorso di riappropriazione di libertà e dignità che queste donne hanno intrapreso, aiutandoci non solo ad accoglierle al meglio, spesso assieme ai loro bambini, ma anche sostenendo i percorsi di reinserimento lavorativo che organizziamo per loro, affinché possano finalmente raggiungere anche una propria autonomia economica».